Pubblichiamo una interessante proposta didattica del prof Gianni Monti che prevede l’uso di Arduino e di visualino, il programma visuale a blocchi, che così scrive:

Nel video e nelle foto allegate Arduino è stato programmato attraverso il software “Visualino” che, per una scuola secondaria di I grado, è sicuramente più “friendly”.  Soprattutto perché alla programmazione visuale a blocchi si può associare quella testuale (nello screenshot in allegato) e quindi prendere confidenza con nuovi linguaggi e , non ultimo, la possibilità di avere dei blocchi “funzione” (come il BAT-sensor) che inizialmente facilitano di molto l’esecuzione. Sono solito però non tenere nascosto nulla ai miei alunni e quindi andare a vedere cosa c’è in quel blocco e soprattutto calcolare e ricavare l’equazione relativa alla distanza è un valore aggiunto che possiamo dare alla lezione.

Per l’occasione è stato discusso con gli studenti il principio di funzionamento del sensore ad ultrasuoni e la velocità del suono in aria.

 

Ecco il video dell’esperimento:

Vai alla barra degli strumenti