di Alfonso D’Ambrosio

alfonsodambrosio@yhaoo.it

Ripropongo due video di mie dirette su Facebook, integrando con contenuti utili per presentarli come esperienze didattiche.

Ecco il primo esperimento:

Spiegazione

Se una palla leggera come una pallina da ping-pong viene fatta cadere insieme e sopra una palla da calcio la pallina rimbalza con una velocità straordinariamente alta, avvicinandosi teoricamente a tre volte la velocità con cui le sfere colpiscono la superficie.

Ogni palla parte con una certa quantità di energia potenziale dall’altezza alla quale è caduta. Una volta che la palla entra in contatto con il terreno, una parte dell’energia viene rilasciata per elasticità, una parte viene assorbita dal terreno, il che significa che non riuscirai mai a far rimbalzare la palla alla stessa altezza da cui è stata lasciata cadere. Durante l’urto la palla più grande rilascia (impulso) parte della sua energia alla palla più piccola.

Ulteriori info e calcoli:

http://sciphile.org/lessons/stacked-ball-drop-lessons-conservation-energy-and-momentum

Un video con tre palline:

 

L’altro esperimento riguarda la pompa a vuoto fai da te, che abbiamo visto in altri esperimenti.

Mettiamo un palloncino, gonfiato ad una pressione di una atmosfera, dentro un barattolo e iniziamo a togliere l’aria. COsa accade?

Ecco il video dell’esperimento:

Spiegazione

La pressione all’interno diminuisce e si crea una depressione: la pressione dentro il palloncino (che è rimasta ad una atmosfera) è maggiore della pressione esterna (dentro il barattolo). Il palloncino inizia così a gonfiarsi (fino ad un certo punto a causa dell’elasticità delle pareti del palloncino) a causa di una differente pressione.

Ecco un altro esperimento:

Acqua che bolle per “depressione”

 

Spiegazione

La temperatura di ebollizione dipende dalla pressione.

Minore è la pressione e più facilmente le molecole di acqua possono “staccarsi” dal liquido. Se creiamo una depressione all’interno della siringa riusciremo a far bollire l’acqua anche a temperature minori degli usuali 100 gradi centigradi (come sanno bene coloro che vivono in alta montagna!)

Ulteriori info:

http://www.science.unitn.it/~fisica1/fisica1/appunti/termo/cap_2/cap_2_8.htm

 

 

Vai alla barra degli strumenti