E’ tempo di vacanze e quindi di relax.

In questa lezione breve vedremo alcuni comandi interessanti (attivabili tramite il blocco broadcast che in italiano è invia a tutti… ) che non necessitano di componenti elettroniche esterne.

Ecco alcuni comandi:

inverte la logica, on è ora basso ed off sta per alto , utile quando si vuole cambiare il verso di rotazione di un motore ad esempio (lezioni successive)

Rende tutti i pin 11,12, 13,15, 16 18 alti (Alloff invece bassi)

 

Un comando che trovo fantastico è quello che vi permette di accedere ai dati ambientali delle città del modo. L’accesso ai dati ambientali avviene tramite Opeanweathhermap (registratevi prima), si tratta di un sito che rilascia dati aperti, open data, ovvero dati accessibili a tutti , in questo caso parliamo di dati ambientali (ulteriori i fo qui http://opendatahandbook.org)  .

Anche la nostra pubblica amministrazione rilascia dati aperti, in termini di energia, ambiente, trasporti, salute… http://www.dati.gov.it

Trovo che sia una opportunità interessante per unire i cittadini alla cosa pubblica e farli sentire parte di una comunità. In ambito scientifico i dati aperti significano condivisione collaborazione ricerca (nel rispetto del copyright e privacy). Guardate qui http://www.opencivitas.it/open-data

 

Ritorniamo a Scratch e Raspberry..

I dati da openweather map sono ottenute da 40mila stazioni metereologiche fisse e mobili e sono rilasciati in for.ato aperto. Anche noi in successive lezioni creeremo la nostra stazione meteo open (umidità temperatura vento polveri sottili).  In rete esistono tantissimi progetti e comunità che realizzano stazioni meteo comunitarie con Raspberry (cercate ad esempio Raspberryweather project o Airpi…)

Usando broadcast getweather Nome città, sigla nazione es. It, il vostro codice API key che ottenete dalla registrazione, vi appariranno sul blocco sensori/sensors, una serie di comandi che forniranno informazioni sulla pressione, il sorgere del sole, la temperatura etc.

Potete ottenere dei grafici con Scratch, monitorare ad intervalli regolari alcuni parametri oppure entrare nel codice di github di ScratchGPIo (https://github.com/cymplecy/scratch_gpio) ed aggiungere altri dati open su musei, farmacie etc. sempre e solo con Scratch, modificando il vostro codice facilmente

 

Con Scratch GPIO è possibile anche gestire delle “aggiunte”, noi ne vedremo una nelle prossime lezioni utilizzando Sensehat

Volevo poi parlarvi di Scratch Client: si aprirebbe un mondo, ma vi dico solo che potete fare di tutto, dal leggere sensori, alla connessione a twitter, a smartphone, a far leggere testi etc. (ne parleremo in successive lezioni) o

Per info:

scratchClient Download

 

mentre per l’installazione su Scratch2:

scratch2 connected to scratchClient

Infine una curiosità

Potete muovere il personaggio di Minecraft di Raspberry tramite Scratch (ma ne parleremo in apposite lezioni), è un pò da Nerd lo so, ma a volte per giocare…..

Ovviamente questi comandi aprono una relazione tra Minecraft ed i sensori di Raspberry, potete creare condizioni su temperatura, interfacciare robot o altri oggetti (quale Microbit)

Vai alla barra degli strumenti