di Alfonso D’Ambrosio (alfonsodambrosio@yahoo.it)

 

“Ma io non voglio andare fra i matti” osservò Alice.

“Be’, non hai altra scelta” disse il Gatto. “Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta.”

“Come lo sai che sono matta?” disse Alice.

“Per forza,” disse il Gatto, “altrimenti non saresti venuta qui.”

Alice nel paese delle Meraviglie (Lewis Carroll)

 

Era da un pò di tempo che desideravo costruire un braccialetto luminoso per mia figlia . Mi sono chiesto: perchè non provare a farne uno, a bassissimo costo e che potesse essere utile per i bambini piccoli per capire concetti anche di elettricità?

Ecco cosa serve:

  • striscia di rame adesivo (la mia è di 5mm di spessore)
  • striscia adesiva di kapton (la mia è di 15mm di spessore)
  • 2 pile “coin” da 3V (le classiche pile schiacciate per telecomandi)
  • alcuni led di diverso colore

rame7

Tagliare due strisce uguali di rame della lunghezza di un braccialetto (provarle prima sul polso).

Incollare le due strisce sul Kapton, lasciando due linguette fuori.

rame1

Collegare le due pile da 3V in serie (+ con -) e collegare, incollando, le due linguette sui rispettivi poli delle pile.

A questo punto collegare i led alle strisce di rame (i bambini proveranno per tentativi, ma è utile far capire quali piedini dei led collegare alla striscia positiva o negativa).

rame2

I led vengono collegati facendo da ponte tra le due strisce (collegamento in parallelo). E’ interessante notare che se utilizziamo led di colore diverso, alcuni si “spengono”, quasi come se ogni led avesse un diverso “assorbimento” di corrente (anche questo va discusso con i bambini). Come fare? Quali soluzioni???? (resistenze ad esempio).

Il nostro braccialetto è pronto!

rame6

Collegare con del Kapton la parte superiore del braccialetto e chiudere una estremità attaccandola alle pile.

rame5

rame4

E’ possibile realizzare una serie di varianti di questo circuito flessibile: utilizzare del velostat per regolare l’intensità dei led (sensori di pressione, ne avevamo parlato qui) oppure dei bottoni (dei semplici fili che mandano in corto il circuito, sempre collegati in parallelo, come i led), oppure buzzer…e tanto altro…

rame8

Insomma sfogo alla vostra creatività !!

 

Ps mi sono ispirato al seguente progetto, ma ho evitato le saldature.

Vai alla barra degli strumenti