Ci sarà a Monselice (data da definire) un’avventurosa caccia al tesoro a squadre che porterà i partecipanti a svelare i segreti che la città ancora custodisce utilizzando dispositivi GPS e i principali Social Networks, propri del geocaching e del circuito internazionale cui fa riferimento.

Il geocaching, cioè “la caccia al tesoro high-tech del nuovo millennio”, consiste nel cercare, con un GPS, dei contenitori nascosti, chiamati “cache”.

Il programma della giornata prevede ritrovo alle ore 17.00 in Piazza San Marco (Monselice) e si concluderà alle ore 20:30 con le premiazioni ed una degustazione di prodotti del territorio.

Le squadre potranno scegliere percorsi diversi alla scoperta delle testimonianze lasciate da personaggi illustri, dei luoghi sede di antichi mestieri, degli edifici religiosi e delle antiche ville che fanno di Monselice un suggestivo borgo medievale.

La partecipazione è gratuita e si richiede l’iscrizione, obbligatoria, all’indirizzo:

http://aiigveneto.wordpress.com/geocaching/alla-ricerca-dei-tesori-di-monselice/

L’evento e i percorsi di geocaching sono promossi dalla Provincia di Padova e dal GAL Patavino in collaborazione con l’Università di Padova – Dipartimento di Geografia, nell’ambito del Progetto di Cooperazione Transnazionale Rural Emotion REM, di cui il GAL Patavino è capofila

Vai alla barra degli strumenti